News

Gestione di pile e accumulatori a fine vita: pubblicato il rapporto del CDCNPA

26/06/2017

Pubblicato il 21 giugno, il Rapporto annuale del Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (CDCNPA) mostra come in Italia il sistema di gestione di pile e accumulatori sia ormai consolidato.

 

I risultati del rapporto, arrivato alla sua terza edizione, mostrano come i quantitativi di accumulatori industriali e per veicoli inviati a recupero restano stabili mentre si registra un leggero calo per le pile portatili.

 

Il numero di centri di raccolta, invece, continua a crescere superando i 5.000. Infatti nel 2016 c’è stato un sensibile aumento dei luoghi di raccolta iscritti al portale del CDCNPA, che sono passati da 4.880 a 5.283. La maggioranza dei luoghi di raccolta si trova presso negozi e altri punti vendita di pile e accumulatori portatili, seguiti dai centri di raccolta organizzati e gestiti dai Comuni e dalle aziende che si occupano di rifiuti urbani.

 

A livello territoriale non abbiamo una distribuzione uniforme dei luoghi di raccolta iscritti al portale, infatti se ne contano: 3.246 al Nord Italia, 1.118 al Centro e 919 al Sud e Isole. Le tre regioni che contano più luoghi di raccolta sono: la Lombardia con 1.128, il Veneto con 624 e l’Emilia-Romagna con 504. Per le altre aree le regioni più attrezzate sono il Lazio con 347 luoghi di raccolta e la Campania con 237.

 

Clicca qui per il Rapporto Annuale CDCNPA



<< Torna all'elenco

NEWSLETTER

Invia